L’avvincente storia della famiglia Grivel

Chi ama la storia dell’alpinismo e delle scalate sulle più alte vette del mondo avrà certamente incontrato più volte il nome della famiglia Grivel di Courmayeur. Il nome dei Grivel è infatti da due secoli profondamente legato all’alpinismo sia per l’innata passione che lega da generazioni i Grivel alla montagna, sia per le rivoluzionarie innovazioni nelle attrezzature create dalle abili mani e dall’ingegno dei Grivel. Nel 1912 Henry Grivel realizzò il primo paio di ramponi a 10 punte che cambiò il modo di vivere l’alpinismo. Il primogenito Laurent li perfezionò ulteriormente ed il figlio minore presentò nel 1933 i primi ramponi superleggeri.
 
L’abilità e la professionalità della famiglia Grivel si manifesta anche in altre attività che sono ormai parte della storia di Courmayeur, come lo storico negozio di articoli sportivi 4810 Sport, la nuova concezione di noleggio/deposito sci a Dolonne, il rinomato ristorante La Chaumière sulle piste, gli accoglienti appartamenti per vacanze ed il Val Ferret Fishing Club.

Nella foto: Grivel Maria Teresa e Valter, genitori di Enrico e André, in costume il giorno della festa delle guide alpine il 15 agosto